Trovaci a...

facebookyoutubepicasawikipedia

News

22.07.2014 - 14:52
27.06.2014 - 10:11
Tutte le cifre e i fatti
28.04.2014 - 10:19
Il nuovo anno scolastico 2014/2015 inizia il 2 giugno
22.04.2014 - 13:43
Sostegno pluriennale al nostro progetto musicale
14.04.2014 - 15:20
Collaborazione pluriennale con la Tenuta Alois Lageder

Circolare

Webhosting mit Host Europe

Resoconto attività 2013

Ecco le cifre e i fatti del nostro resoconto attività, pronto per essere consultato:

Resoconto attività 2013 - sito web

Progetto futuro

Per garantire un futuro sicuro ad Aiutare senza Confini abbiamo avviato il PROGETTO FUTURO. Ci siamo assunti una responsabilità nei confronti delle persone che tuteliamo e improvvise assenze all'interno della nostra associazione potrebbero compromettere le condizioni di migliaia di bambini.

Ora il nostro obiettivo è di raccogliere fondi per la nostra amministrazione, ai fini di assumere un collaboratore per le pubbliche relazioni e per la raccolta fondi, non essendoci alcuna deduzione per le nostre spese amministrative sulle donazioni affidateci.

Per avviare il nostro PROGETTO FUTURO servono almeno 50.000 €. A tale scopo abbiamo creato il cosiddetto “fondo sostenitori”, in cui ognuno può versare un contributo a partire da 250 euro, che è fiscalmente detraibile. Inoltre, ai nostri sostenitori offriamo alcune prestazioni pubblicitarie descritte su questa pagina.

Vi ringraziamo per il sostegno che ci permetterà di compiere questo passo per il nostro futuro!


I nostri sostenitori:

Contributi da 2.500 €

  • Donazione anonima
  • Peter Brodtbeck
  • Fam. Senftleben
  • Donazioni in memoria di Helmut Wolf
    (con il consenso della famiglia)

Contributi da 1.000 € a 2.499 €

Contributi da 250 € a 999 €

  • Arunda Snc
  • Johannes Engl
  • Ruben Erlacher
  • Horst Gutweniger
  • Peter Heinz Hager
  • Margarete Kerschbaumer
  • Instalbau Snc
  • Alois Lageder Spa
  • Antonio Lageder
  • Longogroup
  • Barbara Mayr
  • Alexia Perathoner
  • Heidi Schwienbacher
  • Ivo Maran und Rosma Steinlechner
  • Berta Maria Winkler
  • Paul Zanon
  • Marlene Zingerle

 

Grazie per il vostro 5 per mille

Il Vostro contributo ci permetterà di migliorare l'attività di Aiutare senza Confini.

Grazie per il Vostro sostegno.

Video della visita del Presidente della Provincia a Mae Sot

Film di 12 minuti sulla visita del Presidente della Provincia Durnwalder, dell´Assessore Thomas Widmann e del Capo Gabinetto Klaus Luther a Mae Sot.

.

Comunicato stampa della Provincia: Il Presidente delle Provincia esprime forte apprezzamento per il lavoro di Aiutare senza Confini

Cooperazione allo sviluppo: Durnwalder e Widmann in visita a progetti per i profughi birmani tra Tailandia e Myanmar

La delegazione altoatesina guidata dal presidente Durnwalder e dall'ass. Widmann ha fatto tappa a Mae Sot nella provincia di Tak, nel nord-ovest della Tailandia, al confine con il Myanmar (Birmania). Qui sono stati visitati cinque dei 37 progetti che Provincia di Bolzano (28) e Regione Trentino-Alto Adige (9) hanno finanziato dal 1999 per un importo di 1,3 milioni di euro.

Dieci anni di Aiutare senza Confini. Come li ho vissuti io. Ora però ci serve il vostro aiuto.

di Benno Röggla

Video di Benno Röggla       

Oggi, 12 settembre 2012, Aiutare senza Confini festeggia il suo decimo anniversario. Sono già passati dieci anni da quando abbiamo deciso di impegnarci ad aiutare i profughi birmani. Sarebbe un buon motivo per festeggiare, ma purtroppo non è così. Ancora oggi infatti continuiamo ad aiutare questi profughi, il che significa che il loro destino non è poi cambiato molto. E tutto ciò è frustrante. Ma ci sono anche altri motivi che oscurano il nostro decennale.

Quando a Natale di dieci anni fa arrivai al confine, con l'intenzione di restarci solo per qualche giorno, accadde una cosa che non avrei mai immaginato. Il terribile destino dei profughi birmani, la loro lotta per la sopravvivenza in esilio ai limiti dell'esistenza, la loro enorme volontà di non cedere mai, di ripartire sempre da zero e di non darsi mai per vinti, mi impressionarono a tal punto da non volermi, né potermi più sottrarre a questa responsabilità. Nasceva così Aiutare senza Confini e iniziava una lotta senza fine alla povertà, alla malattia e alla morte.

Grazie al sostegno e alla generosità di numerose persone, di tutti i donatori, dei nostri soci, del direttivo, del team di Bressanone e di Mae Sot, delle consorelle Austria, Svizzera e Thailandia (grazie di cuore a tutti voi!) questa lotta si è trasformata in una grande azione di soccorso che ha permesso di migliorare in modo sostenibile la qualità di vita, la salute e le prospettive future di migliaia di persone, soprattutto di bambini.

I nostri progetti: come erano e come sono oggi

Da dieci anni sosteniamo vari progetti per i profughi birmani. Abbiamo scelto di presentarvene alcuni e di mostrarvi come si sono sviluppati attraverso alcune immagini.

Before    after

Schokolade macht satt - Il cioccolato sazia

Acquistando una tavoletta di cioccolato Zotter “Schokolade macht satt” sarà possibile garantire un pasto ad un bambino profugo nell'ambito del nostro progetto “Yummy! Pranzo a scuola”.